Crea sito

Gaia Cannavale: La gioia nel nome e nel modo di ballare

Gaia

Gaia Cannavale nasce a Vico Equense il 2 febbraio 2000. Inizia già in tenera età a studiare danza classica presso il Centro studi “La Ribalta” di Castellammare di Stabia. Ha continuato a studiare lì fino all’età di undici anni e a dodici anni si trasferisce al Centro Professionale Arte Danza di Castellammare di Stabia, dove continua a studiare danza classica con la maestra Carla Coppola, ballerina del Teatro San Carlo di Napoli. Studia anche danza moderna con il maestro Demis Autellitano; nella stessa scuola insegna il maestro Mauro Mosconi coreografo della scuola di “Amici”. In entrambe le scuole Gaia si è sempre distinta per tecnica, idoneità fisica e determinazione. Nel frattempo, Gaia ha frequentato le scuole medie, che proprio quest’anno ha terminato con ottimi voti. Attualmente frequenta il primo anno del Liceo Scientifico “Severi” di Castellammare di Stabia. All’età di otto anni Gaia ha posato per un catalogo di costumi per bambini; dai nove ai dodici anni ha sfilato per varie boutiques per bambini della zona come “Bimbo In” ed “Original Marines”. Il sogno di Gaia è diventare una ballerina del San Carlo di Napoli, per la cui scuola di Ballo, tenterà l’audizione il prossimo mese di Aprile. Gaia è una ragazzina dolce, ironica e sensibile e tali emozioni riesce a trasferirle nel modo di ballare. Il suo corpo si muove con eleganza e raffinatezza, sa esprimere la tenerezza che Gaia porta nell’anima e nel cuore.

Gaia2

A renderci partecipi di questo talento è il cantautore partenopeo Cristian Faro che pur essendo giovane è già vicino ai giovani e dice: “Dobbiamo avere una sensibilità forte verso i ragazzi che spesso si sentono abbandonati in questo mondo che corre troppo e non dà molta importanza ai valori veri…I giovani devono avere il supporto morale e fisico, perché solo così qualcosa può cambiare.” Cristian si è distinto nel corso di questi anni per le sue grandi doti canore ed interpretative oltre ad un aspetto dirompente. Ringraziamo Cristian che ci ha permesso di conoscere la predisposizione di Gaia per la danza, le facciamo i nostri sinceri auguri e speriamo possa davvero realizzare i suoi sogni! E’ importante che un artista giovane come Cristian Faro si interessi e supporti già altri talenti. Questo fa capire che in Italia ci sono ancora delle persone che non pensano solo alla propria attività, ma danno anche uno sguardo al talento altrui.

Print Friendly
Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.